lunedì 28 settembre 2009

2012.............. un'opinione personale

mancano tre anni al fatidico 21 dicembre ed ormai non si parla di altro dal barbiere ,al bar ,al panificio ,a casa degli amici . Ma poi sarà proprio vero che sta terra come la conosciamo noi ha una data di scadenza come le lattine di tonno del supermarket ?Obiettivamente non saprei, ma è davvero interessante osservare la reazione della gente che si divide in tre categorie . La prima,ed è quella dei più (ancora per poco sec me,vi voglio tutti la notte del 20 dicembre !)costituita dai positivisti che dicono: io con queste cazzate non ho niente a che vedere, non ci credo assolutamente,i Maya dicevano solo fesserie e più cazzoni quelli che sostengono di aver decifrato sto fantomatico calendario, anzi,se volete saperla tutta sti Maya non sono manco esistiti sec me sono un'invenzione di Piero Angela e poi perchè non hanno previsto la grande crisi economica del 2009 ?queste sono disgrazie! La seconda categoria costituita dagli incerti possibilisti del ci credo e non ci credo ,oppure se negli Usa hanno eletto un presidente di ehm colore tutto è possibile.La terza è quella di coloro che sorridono quasi malcelando una oscura sapienza di cui sono in possesso da tempo immemore (l'io so perchè sono un prescelto e mi salverò al contrario di voi misere cavie degli alieni,nati per caso da un esperimento di esobiologia ).Ed a tal proposito ho voluto pubblicare questo primo intervento per sorridere insieme a voi di tutte le stratosferiche bestialità che si leggono sul web in merito alla presunta catastrofe ,come ad esempio la lettera che circola su you tube di un politico norvegese che si preoccupa di avvisare l'umanità sull'imminente catastrofe e ci invita a cercare un rifugio sui monti dopo esserci armati fino ai denti stile rambo (per far che ?io alla guerra ci giocavo da ragazzetto).Dunque lo scenario dovrebbe essere più o meno il seguente:Il mondo viene distrutto e tra 6 miliardi di persone dovresti salvarti soltanto tu e pochi altri idioti che sono saliti in montagna prima del 21 dicembre 2012?e da quel momento dovresti imparare a sopravvivere in un mondo che non conosci, imparando a cacciare ,coltivare la terra,allevare bestiame ,patire il freddo il caldo ,e poi dovresti pure andare a piedi?ma questo è peggio della morte!e dunque per quanto mi riguarda tenetevi pure il vostro appello voi che sapete!alla fine come dice carlos castaneda, la morte è l'ultimo viaggio si ,ma potrebbe pur sempre essere un'avventura interessante se la sai affrontare con dignità.Ah dimenticavo,c'è un'ultima categoria, quella della gente che vede il bicchiere mezzo pieno ed ha fatto il mutuo a lunga scadenza felice nell'eventualità di riuscire a fottere le banche!:)

1 commento:

naty084 ha detto...

beh....la fine del mondo nel 2012 mi sembra obbiettivamente una cosa molto improbabile..il mondo sarebbe già dovuto finire non so con le guerre mondiali, nel 2000, con varie malattie....eppure siamo qua ad oggi a scrivere su internet su una probabile fine del mondo....mi chiedo...ma se ne parla così tanto perchè la si desidera veramente sta fne del mondo? Probabilmente uno studio psicologico porterebbe a scoprire che tante ma tante persone sono insoddisfatte della propria vita e vanno alla ricerca di novità..di un qualcosa che cambi radicalmente..COSA MEGLIO DI UNA POSSIBILE FINE DEL MONDO??? =)...Qualcosa di vero indubbiamente ci dev essere in questo tanto temuto 21 dicembre 2012...qualche cambiamento sicuramente...lo predissero i maya e altri popoli millenni fa...ma inviterei a non essere tanto pignoli sulla data...Steccano le previsioni del tempo d giuliacci da un giorno a n altro e mò ci prendono precisamente i Maya??? XD....cmq...staremo a vedere...saremo tutti qui il 22 dicembre a farci na risata...ALMENO SPERO :-|...Saluti..e un ringraziamento al promotore di cio..Jena

 

Image and video hosting by TinyPic